Affetti Collaterali
"ADDIO MONDO CRUDELE" al Teatro Matteotti PDF Stampa E-mail
Salve! Io mi chiamo Bianca e questa è la mia storia…
Così inizia questa commedia fatta di colpi di scena, gags di ogni tipo e battute a non finire.

Tutto si svolge sul tetto di un palazzo del centro di Milano, dove ha sede lo studio di una Psicologa. Durante una normale giornata di lavoro, due pazienti decidono di suicidarsi, stanchi ormai della vita di coppia.

Inutili i discorsi della dottoressa volti a far desistere i due dal portare a termine i loro propositi…

E se poi arrivassero anche i rispettivi coniugi a tentare di impedire il fattaccio? O peggio ancora… le forze dell’ordine???

Ridicola follia nel quotidiano della vita coniugale, portano gli spettatori a divertirsi e a parteggiare ora per l’uno, ora per l’altro personaggio, fino a quando…

Rassegna "Moncalieri Off"
Sabato 3 Maggio 2014
ore 21.00
Teatro Matteotti, Via Giacomo Matteotti, 1 - Moncalieri (To)
Ingresso euro 8,00

 
DEBUTTO DI "QUANDO LA COPPIA SCOPPIA" PDF Stampa E-mail

Straordinario successo di pubblico per il debutto del 22 marzo di "Quando la coppia scoppia" al Teatro Giulia di Barolo di Torino, commedia brillante magistralmente interpretata da Cristina Robasto, Carlotta Bisio, Pierluigi Cappelletto e Ezio Martini. Regia di Carlotta Bisio.

Una commedia spumeggiante e divertente che ha intrattenuto il pubblico per circa un'ora e mezza tra gag esilaranti e colpi di scena inaspettati.

Un grazie di cuore a tutti coloro che sono intervenuti e ci hanno sostenuto con la loro energia e con gli applausi a scena aperta.

 
IL NOSTRO IMPEGNO NON SI FERMA PDF Stampa E-mail

Con l'assegnazione di venerdì 28 febbraio 2014 del Primo Premio Assoluto per la sezione Cultura e Tempo Libero al Progetto Teatr-Abile (Sala Vigone del Consiglio Regionale del Piemonte) promosso dal Centro Studi Cultura e Società di Torino, nell'ambito del Primo Premio Persona e Comunità e al centro del convegno denominato La centralità della Persona nei migliori progetti delle PA e del Volontariato, Affetti Collaterali riconferma il suo impegno nella promozione della cultura nel sociale, ponendo come sempre in primo piano la centralità della persona e del suo benesssere.

Un premio anche istituzionale, che con la medaglia inviata dalla Presidenza della Camera dei Deputati sancisce l'impegno di Affetti Collaterali a livello nazionale.
Da 15 anni infatti l' Associazione di Promozione Sociale torinese si propone un obiettivo concreto e preciso: "portare fuori" il tema della disabilità attraverso varie forme di attività che spaziano dal teatro alla musico-terapia al laboratorio di integrazione.
Anima di questa positiva realtà è Carlotta Bisio, nota attrice non-vedente affetta da retinite pigmentosa, che come direttore artistico muove gli ingranaggi di tutta l'associazione e dell'attrice Silvia Amoretti che ne presiede le attività con la collaborazione di tutti gli associati.

Il teatro per Affetti Collaterali non è solo espressione di vita ma è anche impegno per migliorare la vita: di chi lo fa e di chi ne fruisce, con umiltà e passione, con la determinazione e la convinzione che la realtà della disabilità deve essere affrontata e che non ci si deve isolare ma metterla a disposizione degli altri con coraggio e pazienza.

Un bel riconoscimento questo da parte delle istituzioni che spingono solo a fare sempre meglio e a tenere fisso l'obiettivo: la persona come individuo e la realtà comune.

Hanno scritto di noi (leggi articolo)

 
"MADRE E FIGLIA" PER LA GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA DONNA PDF Stampa E-mail

Nella Giornata Internazionale della Donna 2014 la Compagnia Affetti Collaterali porterà in scena all'Hub Multiculturale CECCHI POINT lo spettacolo teatrale "MADRE E FIGLIA"con Carlotta Bisio, Silvia Amoretti e Giovanni Sonzini. Regia di Silvia Amoretti.

L' evento patrocinato dalla Circoscrizione 7 del Comune di Torino si aprirà con un dibattito dedicato alle storie ed ai progressi della condizione delle donne in campo sociale politico ed economico. (vedi locandina)
L'ingresso è gratuito e l'invito è rivolto anche agli uomini.

 
OTTIMO RISCONTRO DI PUBBLICO PER "3 DI PICCHE" PDF Stampa E-mail

Lo spettacolo “3 di picche” per la regia di Patrizia Nunzia rappresentato da Affetti Collaterali il 1° Febbraio al Teatro Giulia di Barolo conferma il successo e l’impegno della Compagnia nella versatilità di ruoli e di attori a tutto tondo.

Una cabina passeggeri di una nave occupata dalle tre suore è lo sfondo di questo giallo tragi-comico di A. e B. Perrini, dove la vita delle tre religiose di carattere assai diverso, suor Bibiana (Patrizia Nuzia), brontolona e severa, suor Irene (Carlotta Bisio), la più timorata e suor Castigata (Silvia Amoretti), giovane e irrequieta, viene scossa dal fondato sospetto che una di esse abbia gettato in mare la Madre Superiora.

Alle tre suore viene vietato di lasciare la cabina, così, come topi in trappola, le tre donne, cambiando spesso l'alleanza di due di esse contro l'altra, si accusano a vicenda in un sottile, a volte comico a volte crudele, accanito gioco di furbizie, finché salterà fuori la verità…

Uno spettacolo ben congeniato: specchio dei tempi, di tutti i tempi, chiara esemplificazione di come sempre Chiesa e “potere” siano coesistiti.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 10 di 12

Free template 'Colorfall' by [ Anch ] Gorsk.net Studio. Please, don't remove this hidden copyleft!